TARSU e riduzione assessori. Sindaco: “Le bugie hanno le gambe corte”

[RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO] Il confronto politico ? il sale della Democrazia, lo stesso permette ad una Comunit? di crescere. A volte, per?, succede che detto confronto politico viene arricchito di falsit?, infatti ? sbagliato pensare che si possa raccogliere il consenso dei cittadini proponendo Loro delle bugie. Oggi, per nostra fortuna, i cittadini hanno acquisito una capacit? di comprensione degli atti amministrativi e degli stessi passaggi politici che, sicuramente, non permette a nessun politico di poter mistificare Loro la verit?.
Mi spiace deludere il Gruppo di Castelbuono Unita ( Gruppo di minoranza all?interno del Consiglio Comunale), infatti il sottoscritto non ha percezione di alcun contrasto politico all?interno della propria compagine amministrativa o del partito di riferimento ( Partito Democratico). Castelbuono ? amministrato da un monocolore e, come responsabilmente abbiamo dimostrato , tutti gli aderenti a questo partito non hanno mai avanzato o preteso posti, ruoli per soddisfare le esigenze personali. In questi anni di intensa attivit? politica, abbiamo coinvolto diverse persone sia per il ruolo di Consiglieri Comunali che di Amministratori, i quali si sono sempre spesi con spirito di servizio per dare risposte alle esigenze della nostra Comunit?. Il Centro Sinistra Castelbuonese ? sempre stato vissuto, dalla maggior parte degli appartenenti come una grande ? casa?, dove ciascuno portava il Suo contributo. Chi lo ha inteso come un ?tram?, e lo ha utilizzato soltanto a proprio piacimento non ? stato apprezzato dagli elettori, i quali, non gli hanno pi? rinnovato il consenso o non gli hanno pi? permesso di assumere il ruolo di governo nella cosa pubblica.
Sul fatto che a Castelbuono ? aumentata la tassa smaltimento rifiuti e non diminuisce il numero degli Assessori, da 5 a 3, fatto questo che arrecherebbe al Comune di Castelbuono un danno di Euro100.000,00; devo dire che ci? ? una falsit? e ci dispiace che a scrivere ed ad affermare tutto ci? sia il Capogruppo di Castelbuono Unita, Antonio Tumminello che, come tutti sappiamo di mestiere ? Commercialista, Revisore dei Conti nei Comuni e Consulente di diversi Sindaci. Torno a ribadire che le Sue sono affermazioni errate in quanto un Assessore Comunale che ? anche un dipendente di un altro ente o di un’ azienda privata percepisce un?indennit? lorda di euro 690,24 mensili, che moltiplicato per 12 mensilit? porta ad un totale annuo di euro 8.282,88 che, per due anni e mezzo raggiunge la somma di euro20.707,20; quindi se si tolgono due dei cinque assessori, vi sarebbe un risparmio di euro 41.414,46, per cui mi chiedo da dove vengono i 100.000,00 citati dal Consigliere Tumminello?
Possiamo fare un?altra ipotesi, che i due Assessori che bisognerebbe togliere lavorino con un?attivit? autonoma. In tal senso il risparmio sarebbe di euro 41.414,46, sempre al lordo, che moltiplicato per due raggiungerebbe, in due anni e mezzo, la somma di euro 82.828,92, sempre ben lontana dalla cifra ostentata dal capogruppo Tumminello. Mi ? sembrato giusto chiarire questa situazione al fine di dare la dovuta e giusta informazione ai cittadini. Sia chiaro che al netto gli Assessori che sono dipendenti percepiscono ?. 531,48 mensile, mentre se l?Assessore ha attivit? autonoma percepisce ?.1.062,97. Per quanto concerne la questione dell?aumento della TARSU l?Amministrazione Comunale dar? i dovuti chiarimenti fra qualche giorno, non prima di aver dato risposta all?interrogazione del capogruppo Tumminello. E? nostro intendimento, per rispetto verso l?interrogante, di non dare spiegazioni prima del prossimo Consiglio Comunale. La proposta fatta dal Gruppo di Castelbuono Unita, di ridurre il numero degli assessori da 5 a 3, certifica che, da parte di questo gruppo politico, vi ? la consapevolezza e la volont? di non aspirare alla guida del paese. Infatti se si vuole continuare a governare Castelbuono, ottenendo gli ottimi risultati raggiunti in questi ultimi 15 anni, senza essere assoggettati al politico o al burocrate di turno, bisogner? continuare ad avere una squadra composta di donne ed uomini che, con impegno costante portino avanti i progetti che interessano Castelbuono.
Inoltre, ci dica il Capogruppo Tumminello, se conferma quello che ha affermato in Consiglio Comunale, ? ? assurdo pensare che i costi della politica si possano ridurre solamente riducendo consiglieri ed assessori e le indennit? che percepiscono?. Il Partito democratico si ricandider? alla guida del paese per continuare a dare risposte ai cittadini ed alla comunit? tutta e, come ha fatto in questi anni, continuer? ad amministrare come farebbe un buon padre di famiglia.

IL SINDACO DI CASTELBUONO
Mario Cicero