Tentato furto al Milocca. Tre arresti

[LAVOCEWEB] I Carabinieri della Stazione di Castelbuono nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno tratto in arresto tre palermitani, responsabili di un furto aggravato ai danni di un albergo del luogo, attualmente in disuso.
In tarda sera una pattuglia dell?Arma, durante un servizio di perlustrazione e controllo nei pressi della struttura ricettiva, che si trova in una contrada del comune madonita e lontano dal centro urbano, ha notato un camper posteggiato a ridosso del muro di cinta e, dietro, un camioncino con una gru apposta sul ripiano posteriore. Sempre nella parte posteriore del piccolo camion i militari hanno rilevato la presenza di un tappeto e di un pianoforte legato da un?imbragatura di corde che i ladri stavano usando per entrare nella struttura.
La centrale operativa della Compagnia di Cefalù ha fatto irruzione nell?albergo e sorpreso in flagranza tre persone, intente a rubare beni di valore e arredi di vario tipo.
Pronta per essere portata via anche una macchina da caffè del valore di circa cinquemila euro.
castelbuono-furtoNel corso delle perquisizioni personali, ai tre (padre e due figli gemelli) sono state trovate radio walkie-talkie, un coltello del genere vietato e un arnese multiuso per lo scasso.
Il camioncino dotato di gru è stato sottoposto a sequestro insieme al materiale recuperato.
Le condanne per direttissima sono state di 8 mesi ma la pena è stata sospesa e i tre sono sono stati rimessi in libertà.
05.02.2013

1 commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.