Torregrotta–Castelbuono 1-2

[MADONIEPRESS.IT – Michele Ferraro] Torregrotta: Giunta, Mangano, Nigro, Romeo, Cucè, Morelli, Cambria, Cacciato, Aricò, Saporita, La Spada – Panchina:  Vinci, Romeo, Cattafi, Previti, Squadrito, Morasca. All.: Giunta

Castelbuono: Cefalù, Fricano, Russo, Bongiovanni, Cipriano, Sardina, Iuculano, Falanga M., Cicero R., Bonomonte, Falanga A. – Panchina: Cicero G., Fazio, Centorbi, Latella. All.: Nardi

Reti: 20’ Falanga A., 22’ Saporita, 70’ Sardina

Arbitro: Bennici (AG) Assistenti: Torre e Ronsisvalle (Acireale)

Caccia subito alle spalle i fantasmi della sconfitta nel derby il Castelbuono e, seppure con una formazione rimaneggiata, fa bottino pieno nel fondamentale scontro diretto  contro il Torregrotta. Non è bastato ai messinesi il vantaggio delle mura amiche, da qualche tempo, lo avevamo segnalato, i biancorossi hanno ritrovato il bandolo della matassa e sono in grado di produrre un gioco divertente e efficace. Per la cronaca i madoniti vanno in vantaggio al 20’ del primo tempo con Falanga A. che di testa sfrutta al meglio il cross ben calibrato da Fricano sulla fascia destra. Poi la solita disattenzione ed in men che non si dica il pareggio del Torregrotta con il contropiede vincente di Saporita. Si torna negli spogliatori sull’1-1 ma al rientro il Castelbuono torna a macinare gioco ed al 25’ su calcio d’angolo, ribattuto dalla difesa locale, Sardina di testa piazza la palla all’incrocio dei pali. Finisce 2-1 con i madoniti in festa. La salvezza ormai è guadagnata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.