Tragedia alla Targa Florio, muoiono un pilota e un commissario di gara, ferito gravemente un navigatore

[blogsicilia.it] Tragedia alla Targa Florio. Un pilota e un commissario di gara sono rimasti uccisi mentre la naviogatrice dell’auto investitrice è rimasta ferita. L’incidente è avvenuto nel corso della prova speciale a Piano Battaglia.

Lo scontro è avvenuto in località Isnello nei pressi di Piano Torre una Bmw Mini Cooper dolia ha sbandato travolgendo il commissario di percorso sul ciglio della strada. Annullata la prova speciale Geraci-Castelbuono. La gara, inizilmente sospesa, in seguito è stata annullata.

Secondo una prima ricostruzione a perdere la vita è stato il pilota Mauro Amendolia 52 anni di Messina mentre è rimasta la figlia Gemma di 26 anni. Il commissario di gara travolto dall’auto si chiamava Giuseppe Laganà.
Nel tratto di strada c’era un leggero nevischio che potrebbe essere corresponsabile dell’incidente.

Mauro Amendolia  e la figlia Gemma erano iscritti col numero 29 alla Targa Florio nelle prove valide per il campionato italiano di rally assoluto conduttori. 
Correvano con una Bmw mini cooper Jcw per la scuderia Messina racing team. La famiglia Amendolia, Mauro con le figlie Valentina e Gemma, è composta da appassionati di corse automobilistiche e di rally. Entrambe le giovani figlie del pilota a loro volta gareggiano come piloti oltre che come navigatori all’occorrenza.
L’anno scorso l’equipaggio composto da Gemma e Valentina, su Mini Jcw aveva partecipato al 13simo Rally del Tirreno. Il Messina racing team partecipa ai vari appuntamenti del campionato italiano rally.

Alle 15.30 è previsto un ‘briefing’ nella sala stampa della manifestazione.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.