Tutte le acque portano a Roma

ap1.gifRiceviamo dal Comitato No Priv, e pubblichiamo di seguito, l’informativa sull’organizzazione di una delegazione provinciale per la manifestazione nazionale dell’1 dicembre per la gestione sociale dell’acqua. La segnalazione della manifestazione, con richiesta di diffusione, ci è giunta anche da Liberacqua, che ci ha anche inviato il comunicato stampa pubblicato integralmente in coda. Informiamo inoltre che il Comitato locale ha recentemente sollecitato per iscritto l’Amministrazione comunale, proponendo la propria collaborazione, per organizzare una consultazione popolare sul tema della gestione dell’acqua. Sabato 1 dicembre si terrà a Roma la manifestazione nazionale per la gestione sociale dell’acqua.Occorre che dalla provincia di Palermo parta una numerosa delegazione, per far sentire la nostra protesta contro il colpo di mano del Presidentre della Provincia, che, nonostante due pronunciamenti negativi del’autorità antitrust e la pendenza di un ricorso, andando oltre le indicazioni della (pur docile) Conferenza dei Sindaci, ha siglato la convenzione che consegna il servizio idrico per trent’anni all’unica impresa partecipante ad una gara di dubbia legittimità. Occorre inoltre ribadire che siamo contro la consegna delle reti e degli impianti da parte dei Sindaci al privato. Il nostro movimento, dopo il contributo massiccio dato alla raccolta delle firme sulla proposta di legge per la ripubblicizzazione dell’acqua, deve proseguire in questa battaglia che non è locale, ma nazionale e globale. Il forum provinciale, che raggruppa tutti i soggetti impegnati sul tema, sta organizzando la trasferta a Roma; abbiamo dei preventivi in base ai quali il viaggio costerebbe ipoco più di 40 euro a persona, che speriamo di ridurre o magari azzerare grazie ai contributi e/o gli interventi di singoli, enti ed organizzazioni. Però, in attesa di notizie in tal senso, è necessario ora raccogliere quanto prima le adesioni sulla base dei preventivi che abbiamo, al fine di organizzare la trasferta e prenotare i mezzi; potete comunicare le adesioni (insieme al numero di telefono) quanto prima ai seguenti indirizzi: a.leto@sicilia.cgil.it, e, per la zona Termini – Madonie, nopriv@gmail.com. é in corso una sottoscrizione per finanziare l’iniziativa: per avere i blocchetti, contattare a.leto@sicilia.cgil.itGioacchino Cannizzaro (Comitato no-priv Castelbuono) COMUNICATO STAMPA(20 dicembre 2007)PARTECIPARE PER CONTINUAREIl 1° Dicembre 2007 si terrà a Roma la manifestazione nazionale per rilanciare il tema e la lotta per l?acqua bene comune non mercificabile.E? una manifestazione a favore :- dell?acqua bene comune e diritto universale- della moratoria sugli affidamenti ai Servizi Idrici Integrati- della legge d?iniziativa popolare che ci ha visto fortemente impegnati nella raccolta delle firme e che sta seguendo l?iter parlamentare dopo la consegna al presidente della Camera dei Deputati on. Fausto Bertinotti.Anche per tale manifestazione i Cittadini, i Forum Provinciali e Regionali, i Sindacati, i Partiti Politici e Liberacqua non possono non essere presenti e partecipare, insieme.E? indispensabile una travolgente mobilitazione sia alla manifestazione nazionale che alle manifestazioni provinciali di Agrigento e Palermo collegate alla manifestazione nazionale.Un forte rilancio, con manifestazioni a Roma, Palermo ed Agrigento, un segnale di vitalità e determinazione nella lotta che nel futuro diverrà sempre più dura ed impegnativa.Non ci possiamo sottrarre al confronto con le istituzioni, in maniera pacifica e non violenta, per l?acqua bene comune. Chiediamo l?adesione dei Cittadini, delle Associazioni, dei Comitati civici, dei Movimenti dei Sindacati e dei Partiti Politici sia alla manifestazione di Roma che alle manifestazioni locali collegate affinché ci vedano numerosi e protagonisti.Coloro che vogliono partecipare alla manifestazione di Roma possono contattare l?indirizzo di posta elettronica info@liberacqua.org o chiamare al numero mobile 3336787621 per comunicare la pre adesione alla partecipazione alla manifestazione in attesa di definire il costo del trasporto a Roma.Coloro che vogliono partecipare alle manifestazioni di Agrigento o Palermo possono contattare gli indirizzi di posta elettronica:per Agrigento: salvatore.laspisa@liberacqua.org oppure telefonando al 3925102724per Palermo: ernesto.salafia@liberacqua.org oppure telefonando al 3483201751Tutti coloro che vogliono sostenere le manifestazioni del 1° dicembre e la nostra resistenza ai processi di privatizzazione dei beni comuni possono contribuire con un?offerta volontaria contattandoci all?indirizzo email gabriella.vitale@liberacqua.org.Tutti i contributi ricevuti saranno giustificati con documenti fiscali delle spese sostenute ed utilizzati, esclusivamente, per la manifestazione del 1° dicembre 2007. Per la massima trasparenza i rendiconti verranno pubblicati sul sito www.Liberacqua.org.Per continuare la lotta aderite a Liberacqua comitato civico contro la privatizzazione della gestione dell?acqua tramite il sito www.Liberacqua.org selezionando la scelta ?Aderisci?. Non costa nulla ma da forza al movimento. ?Chi lotta può perdere, chi non lotta ha già perso? (Che Guevara). Lotta con noi aderisci a Liberacqua.L?addetto Stampa LiberacquaCellulare 3483201870

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.