Ucciso e abbandonato in campagna a Valledolmo

[LAVOCEWEB] Delitto nelle campagne di Valledolmo. Un uomo di 55 anni, senza fissa dimora, è stato ucciso con colpi di fucile alla testa. Il cadavere è stato scoperto in seguito a una telefonata giunta intorno all’1 e 30 alla centrale operativa della compagnia dei carabinieri di Lercara Friddi. Segnalava un cadavere sul ciglio della statale 121 al chilometro 178, in contrada Fontana Murata, tra i comuni di Valledolmo e Vallelunga Pratameno.
Sul posto si è immediatamente recata una pattuglia del nucleo radiomobile di Lercara Friddi e una della stazione di Valledolmo, che hanno constatato la presenza del cadavere di una persona nota perchè senza fissa dimora. Si tratta di Ignazio Castiglia, 55 anni originario di Cerda e residente a Vallelunga Pratameno.
Il medico legale da una prima ispezione cadaverica ha riscontato la presenza di diversi fori alla nuca, esplosi da un’arma da fuoco presumibilmente caricata a pallettoni.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.