Ultima sera del Castelbuono Jazz Festival con i giovani jazzisti

[palermo.gds] Ultima serata per il CastelbuonoJazzFestival che mai come quest’anno, ha visto tanto pubblico muoversi ogni sera verso la cittadina madonita. Ogni concerto è stato molto seguito, con punte di duemila spettatori per Enrico Rava e Fabrizio Bosso.

Per questa ultima serata, domani, 17 agosto, alle 22, in piazza Castello, a Castelbuono (Palermo) il festival sta tenendo a battesimo i migliori giovani jazzisti che partecipano al Premio Marco Tamburini, creato da Claudio Giambruno e intitolato all’immaginifico trombettista di Cesena, amico e collaboratore di Pietro Tonolo, Paolo Fresu, Steve Coleman e Joe Lovano, turnista di Raf, Jovanotti e Vinicio Capossela scomparso l’anno scorso a 55 anni.

Tre i gruppi finalisti, tutti di musicisti under 30: la band Il Suono di Bill che si muove tra jazz, blues, surf, ambient, arrangiati, grazie ad una mini sezione fiati di due sax, con grande incisività e groove legati dall’improvvisazione; poi il duo Di Benedetto/Gentile che nasce nel 2012 dall’incontro di due giovani amanti del jazz, il pianista Giulio Gentile e la cantante Emanuela Di Benedetto; e il C.C.C. Trio, nato dall’incontro del chitarrista Jacek Chmiel e il contrabbassista Marco Centasso che arrangiano brani della tradizione jazzistica in una chiave più moderna e acida.

Saranno loro a disputare il Premio, che sarà assegnato da una giuria presieduta da Gegè Telesforo; che ha già promesso un'”intrusione autorizzata” tra i giovanissimi, vincitori e non. La serata sarà preceduta, alle 18, da una session Dixieland, per le strade di Castelbuono: The Dixie Kings – ovvero Nicola Mogavero, Fabio Piro Michele Mazzola, Davide Leone, Paolo Dolce, Giuseppe Occorso, Paolo Vicari – recuperano le tradizionali session on the road modello New Orleans. Presenta le serate, Fabio Console. Ingresso libero.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.