Un minuto di silenzio e il lutto al braccio. Petizione alla Nazionale di calcio contro la strage di randagi in Ucraina

Castelbuono.Org, facendo propria la campagna lanciata dall’associazione Animalisti Italiani, invita i propri lettori a scrivere alle autorità italiane del calcio, dopo le barbarie commesse dall’Ucraina nei confronti di oltre 30.000 randagi (leggi il dossier qui), per ottenere un minuto di silenzio e il lutto al braccio durante la prima partita della nostra nazionale.
Un piccolo gesto di redenzione e di riflessione, per l’Europa, intorno al Diritto alla vita di ogni essere vivente, mai più subordinato così indegnamente sull’altare del business e della “pulizia” superficiale.
Mandiamogli migliaia di email e proviamo a convincerli. Per semplificarvi la cosa abbiamo creato un modulo preimpostato. Più in basso trovate nel dettaglio il testo tipo e il numero di fax per inviare la richiesta anche al ct Prandelli.
Grazie!

Modulo

[contact-form-7 id=”15507″ title=”Ucraina2012″]

 

 

 

——————————-

Lettera tipo per chiedere un minuto di silenzio e la fascia nera durante la prima partita della nazionale italiana del prossimo 10 giugno.

DESTINATARI:
al Presidente della FIGC, Giancarlo Abete
fax 06/84912440 ? [email protected]

al c.t. della Nazionale Italiana Cesare Prandelli
fax 06-84912351 ? http://www.nazionaleitalianacalcio.it/italia.html

TESTO:
Il/la sottoscritta (nome e cognome),

chiede alle SSLL

che la Nazionale Italiana in occasione della sua prima partita del 10 giugno 2012 al Campionato Europeo organizzato dalla UEFA, Polonia-Ucraina 2012, osservi un minuto di silenzio e indossi la fascia nera in memoria dei 30.000 cani e gatti randagi abbattuti in Ucraina per preparare il paese ad accogliere milioni di turisti e tifosi.

Cordialmente,
Firma

——————————-