Una Castelbuonese con poca… Virtus

[…] Sotto un cielo piovoso e davanti a un pubblico locale sparuto (presenti solo i fedelissimi e molti tifosi in trasferta) la Castelbuonese sabato passato (24/10/09) cede 2-5 contro la rocciosa Virtus Termini, in un campo che sarebbe sembrato pi? adatto a una partita di pallanuoto pi? che a una gara di calcio a 5.
La partia si mette subito bene per la Castelbuonese passando in vantaggio gi? dopo pochi minuti di gioco con Gentile, ma la reazione degli ospiti non tarda ad arrivare e verso met? del primo tempo riescono a pareggiare, per poi addirittura portarsi avanti sull?1-2. Ma gli uomini del trio Piro, Vetere, Scialabba non rimangono inerti e riescono in contropiede a creare occasioni fino a riuscire a pareggiare grazie ad una splendida punizione di capitan Cicero (la sua specialit?). Sul risultato di 2-2 le compagini tornano negli spogliatoi. Tirando le somme del primo tempo, la Castelbuonese ? sembrata notevolmente molto attenta e decisamente pi? in partita rispetto a una Virtus molto pi? spenta. Nella ripresa la Castelbuonese ? sfortunata e non riesce a capitalizzare due buone occasioni, cedendo campo alla Virtus. Da quel momento in poi sar? la compagine di Termini Imerese a fare la partita mostrando il loro potenziale e la loro grinta da grande squadra. I virtusini sfiorano pi? volte il vantaggio ma solo un Cillufo in giornata di grazia riesce a salvare pi? volte la porta castelbuonse. Gli ottimi sforzi e le buone azioni create dagli ospiti trovano la loro massima gratificazione nella seconda met? del secondo tempo passando in vantaggio e facendo saltare la testa ai giocatori castelbuonesi, che non riescono pi? a creare occasioni e nemmeno riescono a contenere le incursioni avversarie, solo il solito Cillufo (il migliore in campo) riesce a contenere il passivo inflitto ai padroni di casa. Non basta per? solo l?ottima forma del portiere casalingo a contenere lo strapotere della Virtus, serve pure pi? concentrazione, quella che ha la squadra imerese che dilaga portandosi fino al risultato finale di 2-5. Per completare la brutta giornata annotiamo l?espulsione di Raimondo che ha costretto la Castelbuonese a giocare in 4 fino a quando i termitani non hanno segnato il 2-4.
Nemmeno l?erba (sintetica) verde del Planet Green (e qui ci scusiamo con i lettori se impropriamente lo abbiamo chiamato Ever Green nel precedente post, ma chi scrive ? un nostalgico dei vecchi tempi sigh!, cfr. Sei di Castelbuono se?) riesce a fermare la marcia trionfale della Virtus Termini sempre pi? capolista solitaria a punteggio pieno con 6 vittorie su 6 gare che la proiettano ormai come giusta protagonista di questo girone B della serie C-2.
Per la Castelbuonese invece ? il primo stop casalingo, risultato che fa ritornare alla realt? i ragazzi castelbuonesi, proiettati dopo la scorsa giornata di campionato ad un solo punto dalla zona playoff e che adesso occupano la parte destra della classifica a un solo punto dalla zona playout.
La prossima settimana nella trasferta conto il Trabia i castelbuonesi possono andare a prendere punti pesanti contro un avversario che cercher? invece di fare risultato nell?ottica di poter raggiungere i playoff.

Giovanni Noce