Una giornata a New York. Il racconto del giovane Alberto Naselli

Pubblichiamo di seguito un breve racconto inviatoci dal giovane castelbuonese Alberto Naselli, che ha il piacere di condividere la sua recente esperienza a New York, durante l’organizzazione di una serata a base di prodotti tipici siciliani.

1. Cosa vado a fare? Sono stato chiamato dai migliori chef italo-americani per organizzare una serata gastronomica con piatti e prodotti tipici siciliani, dal buffet al dolce tipico castelbuonese (la testa di turco). Organizzatore dell’evento lo chef Antonino Ciolino. A lui il merito ed un grazie per la possibilità di organizzare questa stupenda serata. Una persona umile e gentile con esperienza culinaria d’alta classe.
2. Il locale sede dell’evento é sito a New York, bellissima città degli Stati Uniti. Il ristorante, posto in una via principale della città, gode di un ampio parcheggio e molti altri servizi. Il proprietario (anch’egli italo- americano) si é mostrato disponibilissimo, soccorendomi in ogni mia possibile richiesta.
3. Per quanto tempo. Il tutto si è svolto in un giorno. Iniziando con la preparazione dei piatti e, a seguire, con l’assaggio, che si è svolto in serata. Gli invitati sono rimasti estasiati, sia per la presentazione sia per il gusto ricco di sapori. Sono felice di poter dire che è stata una bellissima esperienza e spero di poter rivivere serate del genere, all’insegna dell’ottima cucina e della passione degli americani nel saper prestarsi a degustazioni dal marchio classico ma che non deludono mai.
La serata si è svolta il 4 aprile 2016 in un ristorante di un italo-americano.

Alberto Naselli

naselli

 

*Alla mia sinistra nella foto, lo chef Antonino Ciolino; alla mia destra il proprietario del locale

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.