Una Marina di Libri 2016. L’Iconografia di F. Minà Palumbo presentata domenica 12 giugno

In occasione della 7° edizione di Una Marina di Libri sarà presentata l’Iconografia della Storia Naturale delle Madonie, il preziosissimo libro curato da Pietro Mazzola e Francesco Maria Raimondo, che rappresenta la raccolta più completa del lavoro dello studioso castelbuonese Francesco Minà Palumbo. Il libro, edito dalla Sellerio, sarà presentato domenica 12 giugno alla presenza di Cristina Salmeri, Attilio Carapezza, Nicolò D’Alessandro e Piero Violante.

Inoltre, in questa edizione del festival sarà inaugurato un ciclo di due esposizioni dal titolo “Tutti dormono“. Entrambe le esposizioni, curate da Virginia Glorioso e ideate da La Roue e da Nicola Aniello Bravo, presenteranno lavori che avranno come riferimento l’Antologia di Spoon River, raccolta di poesie pubblicate nel 1916 dal poeta statunitense Edgar Lee Masters che, in forma di epitaffio, racconta la vita di uomini e donne sepolti nel cimitero di una cittadina del Midwest statunitense.
Attraverso una rilettura contemporanea per immagini di uno dei pilastri della letteratura americana, dunque, ogni opera presente in mostra avrà come protagonista la vita dell’uomo con le sue molteplici e a volte imprevedibili sfaccettature.

Tra gli artisti coinvolti presente anche la castelbuonese Stefania Cordone, che esporrà insieme agli artisti Jessica Adamo, Dimitri Agnello, Riccardo Brugnone, Marcello Buffa, Simone Geraci, Miriam Iervolino, Luca Mannino, Vincenzo Pisano, Roberto Rinella, Daniele Roccaro, Riccardo Stasi, Simone Stuto, Giuseppe Vassallo, Angela Viola.

tutti dormono

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.