Una vittoria e una sconfitta per l’Ypsi

[Riceviamo e pubblichiamo] Week end in chiaroscuro per la Castelbuonese che ottiene una grandissima vittoria in rimonta sul Termini in Terza Divisione, ma subisce una rimonta altrettanto clamorosa da parte del Mondello in Seconda Divisione.

Andiamo per ordine, una partita quella della 2DF teoricamente semplice, con l’Ypsi terza in classifica che si scontrava in casa, a Finale, contro la terzultima forza del campionato, il Mondello; difatti per due parziali il Castelbuono domina letteralmente la gara vincendo 25 18 e 25 10 i primi due set, poi improvvisamente la luce delle Ypsine si spegne e complice un ritrovato Mondello la partita si capovolge completamente con la squadra di casa che non riesce più a trovare gioco e si trova a subire le iniziative delle ospiti che con coraggio ribaltano la gara vincendo meritatamente al Tie Break.
Un punto certamente importante per il Castelbuono, che non dobbiamo dimenticare è una squadra neopromossa e fare un campionato a ridosso delle prime della classe è di per sè un risultato ottimo e inaspettato, però certamente una sconfitta che lascia l’amaro in bocca perchè allontana forse in maniera definitiva il sogno promozione, un obiettivo non alla portata a inizio stagione, ma che gli ottimi risultati della prima parte di campionato avevano fatto sembrare realizzabile.
Situazione opposta quella 3DF con le Ypsine che giocano contro il Termini, seconda forza del campionato in una sfida decisiva e molto sentita dalle due squadre; la partita non delude le aspettative regalando emozioni ai tanti spettatori presenti a Finale domenica scorsa.
Le ragazze di Mister Mitra partono bene, ma il Termini reagisce e vince il primo set per un soffio 26 a 24 dimostrando sul campo il perchè della propria posizione in classifica. Il Secondo set lo porta a casa la squadra ospite senza storia con il Castelbuono che sembra aver subito la batosta della sconfitta nel primo parziale e la partita sembra ormai in discesa per gli ospiti; ma come sempre quando hanno le spalle al muro le Ypsine tirano fuori l’orgoglio e reagiscono alla grande e guidate dal centrale Castiglia in stato di grazia vincono terzo, quarto e quinto set in maniera piuttosto netta e restano ancora attaccate con le unghia al sogno promozione.
Ad ogni modo una bellissima domenica di sport, con due partite che hanno regalato forti emozioni e divertimento al numeroso pubblico presente nella palestra di Finale, sempre più il cuore del volley castelbuonese.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.