Vaccinazioni: porte aperte agli over 80 e nuovo Open Day 60-79 anni

PALERMO 21 APRILE 2021 – Porte aperte da domani (giovedì 22 aprile) in tutti i centri dell’Asp di Palermo agli Over 80, che potranno vaccinarsi senza bisogno di prenotazione. L’iniziativa, già in vigore all’Hub provinciale della Fiera del Mediterraneo, si estende ad altre 10 strutture di città e provincia dell’Azienda sanitaria del capoluogo.

I cittadini con età pari o superiore ad 80 anni (compresa tutta la classe di nascita 1941) potranno recarsi direttamente nel centro di vaccinazione più vicino, muniti di documento di identità e tessera sanitaria, per ricevere la somministrazione del vaccino (Pfizer o Moderna). Il personale medico effettuerà la valutazione e compilerà la scheda di anamnesi. 

Qualora fosse possibile, si invita a scaricare la documentazione dal sito internet dell’Asp di Palermo (http://www.asppalermo.org/copertina.asp), in alternativa Autocertificazione, Informativa e consenso al trattamento dei dati e consenso informato alla somministrazione del vaccino saranno forniti dal personale della struttura.  

“L’invito pressante che rivolgiamo ai nostri anziani è di vaccinarsi – ha sottolineato il Direttore generale dell’Asp, Daniela Faraoni – non ci sarà bisogno della prenotazione, ma basterà recarsi direttamente in una delle 11 strutture dislocate in maniera capillare anche in provincia per ricevere la prima dose di Pfizer o Moderna. Se l’anziano ha difficoltà motorie, ma trasportabile in auto, il personale medico ed infermieristico raggiungerà direttamente la persona da vaccinare nella strada adiacente il centro dell’Asp: l’anziano rimarrà seduto in auto dove riceverà la dose (in modalità drive in, ndr), poi, insieme al personale della struttura, attenderà il tempo necessario richiesto dopo l’inoculazione. Il vaccino è l’unica soluzione all’epidemia e lo è ancor di più per i nostri anziani che dobbiamo proteggere dal virus”.

La campagna di vaccinazione  a favore degli Over 80 vede pienamente coinvolti anche i Medici di medicina generale che possono somministrare le dosi sia al domicilio dell’assistito (che rientra nel target nazionale), nel proprio studio o in una delle strutture dell’Asp. Impegnati nelle vaccinazioni domiciliari agli Over 80 non trasportabili ci sono pure i medici delle USCA.

“C’è la massima disponibilità ad attivare occasionalmente per gli Over 80 – hanno concluso Faraoni e Costa – linee di vaccinazione in centri sociali anche in collaborazione con i Sindaci del territorio e con i Medici di Medicina Generale e di Continuità assistenziale”. 

Da domani (giovedì 22 aprile) a domenica è nuovamente in programma anche l’Open day con Astra Zeneca rivolto a tutti cittadini (non fragili) compresi nella fascia di età 60-79 anni. Potranno recarsi nelle strutture dedicate di Palermo e provincia, senza prenotazione, per ricevere la somministrazione del vaccino. 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.