“Valorizzare il potenziale delle nuove generazioni. Quali idee per i giovani?”. Confronto fra i candidati organizzato dalla Consulta Giovanile

Quando i cittadini sono chiamati al voto è molto importante creare occasioni di dibattito e di confronto che possano aiutarli nella scelta che devono compiere. In tal senso, la Consulta Giovanile si è attivata fin da subito per organizzare dei momenti di dialogo con ciascun candidato sindaco che si sono concretizzati con la serie di appuntamenti “La Consulta incontra…i candidati” che ha visto partecipare diversi cittadini, giovani e meno giovani.

Riteniamo opportuno continuare il percorso iniziato agevolando un momento di dibattito fra i tre movimenti che si affronteranno nelle urne il prossimo 12 giugno. In particolare, si vuole porre l’attenzione sulle politiche giovanili che i movimenti hanno inserito nei loro programmi. In questo modo, la Consulta intende adempiere al suo ruolo istituzionale che ormai da due anni si è impegnata a ricoprire all’interno della comunità castelbuonese.

Per tanto premesso, la Consulta Giovanile di Castelbuono è lieta di invitarvi a partecipare ad un confronto pubblico, venerdì 27 maggio alle ore 21.00 in Piazza Margherita, dal titolo “Valorizzare il potenziale delle nuove generazioni. Quali politiche per i giovani?”.

Più nel dettaglio, è nostra intenzione coinvolgere durante il confronto tre figure per ogni movimento: l’assessore designato alle politiche giovanili, un/una giovane candidato/a al Consiglio Comunale e il candidato sindaco. I motivi che sottendono tale scelta sono diversi: da un lato si vogliono rappresentare simbolicamente tutti gli organi della struttura politico-amministrativa comunale, dall’altro si vuole dare maggiore rilievo alla squadra che sostiene il candidato sindaco.

Si intende sviluppare il dibattito attraverso lo stimolo di alcune domande su tematiche inerenti il mondo giovanile: dalla formazione al lavoro, dall’ambiente allo sport, dal tempo libero alla cittadinanza attiva. Nel pieno rispetto delle posizioni di ciascun movimento, dunque, si cercherà di mantenere come filo conduttore i temi che hanno a cuore i giovani castelbuonesi. È proprio per tale ragione che i “protagonisti” del dibattito saranno principalmente gli assessori designati con delega alle politiche giovanili. Ciononostante, in apertura ed in chiusura al confronto sarà riservato uno spazio opportuno rispettivamente al candidato al Consiglio Comunale e al candidato sindaco.

La Consulta Giovanile di Castelbuono