Venerdì 11 marzo la Consulta Giovanile incontra… la candidata sindaco Anna Maria Cangelosi

La Consulta Giovanile è un’istituzione comunale che ha, tra i suoi obiettivi, la finalità di promuovere la partecipazione dei giovani alla vita pubblica. Questo costituisce uno dei fondamenti della sua azione e delle sue attività. 

Le elezioni, sia in ambito locale, che in ambito più generale, sono uno dei punti di svolta per una comunità; in queste si intravede la necessità di valutare il periodo precedente e di provare a immaginare il futuro, più o meno prossimo.

Le consultazioni elettorali portano ad un ravvivamento del dibattito pubblico cittadino; pertanto, la Consulta Giovanile può rappresentare uno degli strumenti di collegamento tra i giovani – primi destinatari dell’operato della stessa – e i gruppi politici locali. 

Così, la Consulta ha accettato l’invito ad un incontro pubblico, da parte dalla candidata sindaco, prof.ssa Annamaria Cangelosi, sostenuta dai movimenti “Costituente per la Castelbuono di domani” e “Patto per Castelbuono”.

Questo momento sarà un’occasione per condividere visioni e speranze, per manifestare i bisogni e le aspettative dei giovani a quei cittadini che si candidano ad amministrare Castelbuono. 

L’incontro è pubblico e si svolgerà venerdì 11 Marzo, alle ore 21.00, presso il Centro Sud (ex chiesa del Crocifisso).

Questo primo incontro sarà un punto di partenza per avviare un percorso fondato sul dialogo, aperto a tutte le realtà politiche del paese che si confronteranno nella prossima competizione elettorale. 

Lo scopo di questi incontri sarà quello di avvicinare i giovani alla politica, in un periodo in cui molti di essi ne sono distanti e non vedono in essa un valido strumento per cambiare la realtà. Questa può essere l’occasione per contribuire, attraverso il confronto delle posizioni delle diverse compagini, alla creazione, nei giovani, di un’adeguata consapevolezza nell’esercizio del diritto di voto. 

Appuntamento, dunque, a venerdì 11 Marzo!

La Consulta Giovanile di Castelbuono